PROMO PRIMO ACQUISTO: 10% di sconto + Guida in regalo

Le domande più frequenti

Mandrie e Pascoli

  • IL LATTE USATO PER IL BURRO VIENE TOLTO AI VITELLI?

    Di tutta la mandria circa 300 mucche vengono tenute in lattazione e i vitelli sono alimentati con latte materno fino allo svezzamento.

    Per noi è di primaria importanza l’attenzione rivolta ai cicli della natura e alle esigenze degli animali.

    Crediamo fortemente che l’unico alimento in grado di far crescere bene le mucche è proprio il latte materno.

    I vitelli crescono forti, sani e felici.

  • COME VENGONO ALIMENTATE LE MUCCHE?

    Sono vietati OGM, insilati di mais e insilati d’erba.

    Le mucche vengono tenute al pascolo 12 mesi l’anno, fornendo loro erba del campo, erba falciata e fieno biologico.

    Il foraggio utilizzato nelle stalle proviene per il 70% dagli stessi campi dell’allevamento e per il restante 30% da produttori locali di fieno bio.

    Si può quindi parlare di un’alimentazione a base di foraggi autoctoni a chilometro zero che corrisponde all’80% della dieta degli animali.

    La qualità del foraggio è di importanza assoluta nella razione delle bovine e la sua provenienza lo è ancora di più.

    Solo in questo modo la flora microbiologica del fieno può rendere il latte, lavorato crudo, ricco di nutrienti.

  • DOVE VENGONO ALLEVATE LE MANDRIE?

    Le mucche sono esclusivamente italiane, allevate sugli Appennini emiliani.

    Le stalle sono costruite secondo criteri sicuri e sani, adottando architetture e metodologie esclusivamente per il benessere animale: apertura sui due lati, pascoli ovunque e animali che brucano pacificamente.

    Il bestiame è curato con prodotti omeopatici per garantire l’assenza di residui farmacologici nel latte.

    Il 20% delle mucche viene tenuto in lattazione e i vitelli sono alimentati con latte materno fino allo svezzamento.

Il nostro burro

  • PERCHÉ IL GHEE È DIVERSO DAL BURRO CHIARIFICATO?

    Spesso le due denominazioni vengono confuse e riferite allo stesso prodotto.

    In realtà tra burro chiarificato e ghee esiste una netta differenza.

    Rispetto alla modalità di preparazione, entrambi partono dal burro ed entrambi impiegano il calore per la loro trasformazione.

    Ciò che li differenzia è il grado di purezza.

    Il burro chiarificato contiene ancora parti di lattosio e caseina, mentre il ghee autentico ne è assolutamente privo, conferendogli tutte le proprietà per le quali è famoso: leggero, digeribile, altamente tollerato, ricostituente, tonico e a lunghissima conservazione (oltre i 3 anni).

  • COSA SI INTENDE PER LATTE CRUDO?

    Per latte crudo si intende un latte che non abbia subito alcun trattamento termico, neppure di lieve intensità, e che venga impiegato appena munto.

    Il latte crudo non deve aver subìto in alcun modo operazioni di sottrazione o addizione di un qualsiasi suo componente naturale e alcun tipo di trattamento, se non la filtrazione e la refrigerazione a 4°C.

    Esso contiene batteri “buoni”, come i lattobacilli che hanno un effetto benefico per il sistema digestivo dell’uomo, e una maggiore quantità di enzimi e di alcune vitamine.

    Il burro da cui deriva dunque è molto più nutriente e assimilabile.

    La trasformazione in ghee prevede la cottura del burro il quale tenderebbe a perdere i micronutrienti termolabili, ma quello che resta è il risultato della fermentazione naturale dei batteri in esso contenuti all’origine.
    È per questo che VEROGHÍ è unico sia in cremosità, colore, nutrimento e conservabilità sia in aroma.

  • CHE TIPO DI BURRO AVETE SCELTO?

    Oggi VEROGHÍ viene prodotto partendo da un burro di eccellenza appositamente ricercato.

    Usiamo burro da latte crudo (non pastorizzato) da panne d’affioramento biologico, da allevamenti 100% italiani e da latte 100% italiano.

  • CHE DIFFERENZE CI SONO CON GLI ALTRI TIPI DI BURRO?

    Il burro che abbiamo deciso di utilizzare, è molto difficile da lavorare, in quanto presenta un rapido deterioramento.

    Il latte non pastorizzato è molto ricco di nutrienti, ma è molto delicato.

    Occorre una grande abilità e esperienza per poterlo lavorare.
    Questo comporta tre grandi vantaggi rispetto agli altri burri in commercio:

    • rappresenta il massimo in fatto di caratteristiche organolettiche e proprietà nutritive;
    • è sempre di produzione freschissima (di pochi giorni) avendo scelto un burro da latte crudo;
    • è in assoluto, il miglior ghee in commercio grazie alla nostra speciale ricetta.

    Abbiamo testato e cercato a lungo e alla fine ci siamo riusciti!

Veroghí

  • COME FACCIO A CAPIRE SE IL VOSTRO GHEE È DAVVERO PURO E RICCO DI NUTRIENTI?

    Un ghee autentico si ottiene quando la Reazione di Maillard si completa. Capire quando questa è arrivata al 100% sta all’esperienza di chi lo produce.

    Veroghí è certificato da opportune analisi chimiche sia come valori nutrizionali (in etichetta) sia come profilo acidico di tutti i grassi integri in esso presenti.

    Veroghi è assolutamente privo di caseina e lattosio e presenta una quantità circa tripla di acidi grassi a media e corta catena rispetto a gran parte dei ghee in commercio.

  • IL PESO INDICATO SULLE CONFEZIONI È IL PESO NETTO?

    Si, esattamente.

    Su ciascun prodotto presente nel nostro sito e su ciascuna confezione viene indicato il peso netto.

  • IL VOSTRO GHEE HA UNA TABELLA NUTRIZIONALE?

    Certo. Oltre alla tabella stampata su ciascuna confezione, qui puoi scaricare la scheda tecnica del prodotto.

    SCARICA LA SCHEDA TECNICA

  • SONO INTOLLERANTE ALLA CASEINA E AL LATTOSIO. POSSO CONSUMARE VEROGHÍ?

    Consigliamo di utilizzare VEROGHÍ al posto del burro nella maggior parte delle preparazioni.

    La sua purezza permette di accompagnare egregiamente tutti i piatti: dolci e salati.

    Aumenta la digeribilità, arricchisce il pasto di grassi leggeri e depuranti.

    Se vuoi usarlo subito in cucina guarda la rubrica GHIOTTO le ricette di VEROGHÍ.

    Qui potrai trovare moltissime idee per preparare piatti veloci, colorati e gustosi.

  • A VOLTE HO NOTATO CHE IL GHEE PRESENTA UNA CONSISTENZA PIÙ LIQUIDA IN SUPERFICIE? È NORMALE?

    Una delle caratteristiche che contraddistingue il vero Ghee è la sua omogeneità e la sua cremosità.

    Anche a temperatura ambiente il suo aspetto DEVE essere cremoso e NON DEVE presentare granulosità.

    Il ghee resta cremoso fino ai 45 °C, oltre tale temperatura inizia a sciogliersi in olio.

    Durante le stagioni calde si può verificare che la superficie subito sotto la capsula si scaldi per effetto della chiusura emetica e inizi a sciogliersi.

    È un effetto che però deve interessare solo la superficie.

    Il resto del contenuto deve restare comunque cremoso e solido.

  • QUANTO DURA UNA VOLTA APERTO?

    Una volta aperto VEROGHÍ, può conservarsi per molto tempo.
    La scadenza è di 3 anni, ma può durare molto di più.

    L’assenza di lattosio, caseina e acqua (elementi che irrancidiscono velocemente) permettono a VEROGHÍ di essere molto stabile anche fuori dal frigorifero.

    Al fine di mantenere inalterate tutte le sue proprietà organolettiche, consigliamo di tenerlo a temperatura ambiente in un posto asciutto senza esporlo ai raggi diretti del sole.

  • PERCHÉ IL VOSTRO GHEE È COSÌ BUONO RISPETTO AGLI ALTRI?

    VEROGHÍ è il risultato finale di numerose e approfondite ricerche sia per ciò che riguarda la scelta del burro di partenza, sia per l’ottimizzazione del metodo di produzione.

    Partiamo dalla ricetta autentica che la medicina Ayurvedica ha da sempre tramandato e, ottimizzando le fasi di preparazione, siamo riusciti ad estrarre dal burro tutte le proprietà nutritive, il gusto, il colore e la cremosità desiderati.

    Oggi siamo certi che VEROGHÍ rappresenta la massima espressione di un alimento che, da più di 5000 anni, l’Ayurveda considera il RE dei ricostituenti naturali più efficaci.

  • PERCHÉ AVETE SCELTO DI PRODURLO INVECE DI IMPORTARLO?

    Il 99% dei ghee in commercio è di importazione.

    Nonostante i vantaggi pratici che una tale scelta porta con sé, abbiamo comunque deciso di selezionare e controllare di persona tutti i fattori della produzione:

    • verifichiamo che le mucche da cui proviene il latte siano italiane, sane, al pascolo, che si nutrano con alimenti biologici;
    • ci assicuriamo che le panne siano esclusivamente d’affioramento;
    • controlliamo che il burro non sia pastorizzato per evitare che perda importanti nutrienti e fermenti;
    • assistiamo di persona alla preparazione artigianale del ghee, verificando che tutti i processi di cottura, filtraggio e confezionamento siano eseguiti alla perfezione e nulla venga tralasciato;

    Un impegno che abbiamo scelto di portare avanti, nel rispetto della tradizione, dell’ambiente, ma soprattutto di chi ha fiducia in noi e in VEROGHÍ.

    Certo avremmo potuto semplicemente acquistare il prodotto finito e rivenderlo, sarebbe stato più semplice, veloce ed economico.

    Avremmo potuto scegliere di saltare tutte le analisi e le certificazioni degli organi di controllo, sempre più esigenti per ciò che riguarda la sicurezza sugli alimenti, soprattutto in Italia.

    Invece abbiamo scelto la trasparenza, l’integrità e la garanzia della qualità.

logo_veroghi_header_menu
Prova, Gusta, Ama
Seguici anche su: